Lifting medico 3D to Step, Invecchiamento come 'Involuzione del volto' - Parte 1 -

Lifting medico 3D to Step, Invecchiamento come ‘Involuzione del volto’ – Parte 1

By: | Tags: | Comments: 0 | Novembre 3rd, 2016

Uno dei primi argomenti da approfondire, per definire al meglio quello che è il Lifting medico 3D to Step del dott. Fabrizio Melfa, è di carattere prettamente semantico. Si inizia infatti con il considerare l’Invecchiamento come una vera e propria “Involuzione del volto“. Definiamo pertanto il parallelismo tra le due definizioni e tracciamo le linee principali dell’argomento, introducendo proprio quest’accostamento di significati come primo approccio.

lifting-medico-3d-to-step-invecchiamento-come-involuzione-del-volto-2

Con il Lifting medico 3D to Step si prende in considerazione il volto in tutte le sue componenti e in tre dimensioni. Parliamo infatti di trattare l’Invecchiamento in tutte le componenti del volto e del massiccio facciale. Ma quali sono quindi le parti direttamente interessate ai trattamenti e quindi, colpite dall’invecchiamento?

Le possiamo qui riassumere in maniera molto sintetica:

– Il tessuto della strato cutaneo
– Il tessuto muscolare
– Il tessuto adiposo
– Il tessuto osseo

Quindi, come anticipato, il Lifting medico 3D to Step tende a trattare il volto in maniera tridimensionale e in tutte le parti interessate.

In particolare, “nel processo d’invecchiamento del volto uno dei segni più comuni che viene trattato è la perdita di volume e la muscolatura del III superiore del viso … ma…L’involuzione/invecchiamento è dovuto anche al cambiamento dell’epidermide, all’atrofia del derma, al riassorbimento osseo, alla perdita della tonicità muscolare, alla lipoatrofia, ecc…”.

lifting-medico-3d-to-step-invecchiamento-come-involuzione-del-volto-3

Le cause di quello che abbiamo definito come ‘involuzione del volto’ sono molteplici, visto che interessano tutte le parti. Specifichiamo, infatti, che “l’atrofia e la progressiva ptosi del grasso facciale induce la comparsa di borse della palpebra inferiore e accentua le pieghe naso-labiali”, mentre, anche il riassorbimento osseo, ha un ruolo fondamentale nella perdita dei volumi nel processo di invecchiamento.

Ma cerchiamo la sintesi della valutazione dell’involuzione del volto attraverso questo elenco di “effetti”, un elenco certo semplificato, ma sempre in continua crescita ed aggiornamento, come del resto è la stessa Medicina Estetica:

Invecchiamento del volto

– La pelle perde la sua luminosità e tonicità
– Le tempie si svuotano
– Le sopracciglia tendono a cadere
– Gli occhi si “chiudono”
– Compaiono le guance cadenti
– Il naso si ingrandisce e la punta ruota verso il basso riducendo l’angolo naso-labiale
– La linea mandibolare appare interrotta e i muscoli del collo si distendono
– Compare il doppio mento
– Le labbra si increspano e sottolineano un’espressione di tristezza
– ecc…

lifting-medico-3d-to-step-invecchiamento-come-involuzione-del-volto-4

Il prossimo articolo di approfondimento sul Lifting medico 3D to Step tratterà altri argomenti interessanti per l’innovazione in Medicina Estetica, come la ‘Definizione di un bel viso’ e la ‘Definizione di bellezza’.

Condividi!